Esercizi spirituali tra le mura domestiche 2019

E perché non giudicate voi stessi ciò che è giusto?” (Lc 12,57)

11-13 gennaio 2019 Loreto, Villa Redemptoris Mater

Per chi non riuscirà a partecipare agli Esercizi Spirituali, potrà fare l’esperienza degli Esercizi Spirituali a casa propria, ricavandosi tempo per il silenzio, la meditazione e la preghiera. Di seguito e di volta in volta verrà pubblicato il materiale per gli esercizi e le riflessioni dei sacerdoti.

Sabato 12 gennaio: Adorazione Eucaristica e Celebrazione Penitenziale

Adorazione Eucaristica
Adorazione Eucaristica
Adorazione-eucaristica.docx
19.9 KiB
12 Downloads
Dettagli...
Prima Meditazione (don Enrico)
Prima Meditazione (don Enrico)
prima-meditazione-don-Enrico.m4a
20.2 MiB
38 Downloads
Dettagli...
Celebrazione Penitenziale
Celebrazione Penitenziale
celebrazione-penitenziale.docx
15.8 KiB
7 Downloads
Dettagli...
Spunti Riflessioni Personali Penitenziale
Spunti Riflessioni Personali Penitenziale
spunti-riflessioni-personali-penitenziale.docx
646.2 KiB
5 Downloads
Dettagli...
Commento Vangelo Penitenziale
Commento Vangelo Penitenziale
commento-Vangelo-penitenziale.m4a
4.1 MiB
11 Downloads
Dettagli...

Venerdì 11 gennaio: Accoglienza

Riflessione Don Luigino (11 Gennaio 2019)
Riflessione Don Luigino (11 Gennaio 2019)
riflessione-don-Luigino-11-gennaio-2019.m4a
1.7 MiB
41 Downloads
Dettagli...
Inno Allo Spirito Santo
Inno Allo Spirito Santo
inno-allo-Spirito-Santo.docx
12.5 KiB
12 Downloads
Dettagli...
CELEBRAZIONE DI ACCOGLIENZA
CELEBRAZIONE DI ACCOGLIENZA
CELEBRAZIONE-DI-ACCOGLIENZA.docx
71.1 KiB
21 Downloads
Dettagli...

Il materiale è solo e unicamente a uso personale, non può e non deve essere diffuso ed è riservato ai soci di AC che fanno l’esperienza degli esercizi spirituali fra le mura domestiche.

Festa diocesana della pace

Domenica 3 febbraio a partire dalle ore 15.00 nella palestra comunale di Cascinare sita in Via G. Ungaretti, si svolgerà la Festa della Pace durante la quale i ragazzi dell’ACR passeranno un pomeriggio all’insegna del gioco e della solidarietà. Per i genitori, gli adulti e i giovani si terrà un incontro di riflessione sul tema “La buona politica è al servizio della pace” (messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale della Pace 2019) nei locali adiacenti la chiesa SS Angeli Custodi in via D. Alighieri, 66

volantino festa pace 2019

Esercizi spirituali 2019

E perché non giudicate voi stessi ciò che è giusto?

Gli Esercizi Spirituali, previsti in calendario per i giorni 11-13 gennaio 2019, si terranno presso la VILLA REDEMPTORIS MATER di Loreto (via Bramante 121). Gli esercizi avranno come riferimento i capitoli12 e 13 del Vangelo di Luca con inizio venerdì 11 alle ore 20.00 (cena) e termine domenica 13 alle 13.00 (pranzo), in particolare l’interrogativo E perché non giudicate voi stessi ciò che è giusto?” (Lc 12,57).
Gli esercizi si svolgeranno nella forma ormai tradizionale, secondo il consolidato programma che trovate di seguito, auspicando la partecipazione a tutto il percorso come scelta privilegiata per la nostra vita spirituale:
Venerdì 11
– arrivi e sistemazione
  • h. 20.00 cena
  • h. 21.30 celebrazione di accoglienza
Sabato 12
– colazione
  • h. 09.00 Lodi
  • h. 09.30 prima meditazione
  • h. 10.30 riflessione personale
  • h. 11.30 adorazione eucaristica
  • h. 12.30 digiuno (pasto frugale in caso di necessità)
  • h. 13.30 riposo pomeridiano
  • h. 15.30 celebrazione penitenziale con confessione personale
  • h. 18.30 Vespri
  • h. 19.30 cena
  • h. 21.00 testimonianza di vita
Domenica 13
– colazione
  • h. 09.00 Lodi
  • h. 09.30 seconda meditazione
  • h. 10.30 riflessione personale
  • h. 11.30 S. Messa
  • h. 13.00 pranzo

– partenze

Il costo degli Esercizi è di 90€ a persona tutto compreso, ma ciascuno contribuisce liberamente secondo possibilità e coscienza. Il costo non deve mai essere in alcun modo un ostacolo alla partecipazione alle iniziative associative. Per ragioni organizzative, vi preghiamo di comunicare numero e nominativi dei partecipanti entro mercoledì 9 gennaio, mediante un messaggio di posta elettronica (segreteria@acfermo.it).  È bene portare la Bibbia.

Ogni socio di AC non dovrebbe privarsi di vivere concretamente l’esperienza degli Esercizi Spirituali durante l’anno associativo, anzi, dovrebbe cercare di pianificarla, considerandola imprescindibile per il proprio percorso formativo annuale, in particolare per coloro che, a vario titolo, hanno e/o esercitano responsabilità educative nei diversi gruppi parrocchiali di AC: il Progetto Formativo pone infatti in luce che “l’educatore/animatore è innanzitutto un testimone: della fede che comunica, della Chiesa di cui è parte, dell’associazione cui aderisce. Per questo è impegnato ad  avere cura della propria fede”. Non sia dunque prevista alcuna attività associativa in parrocchia così da rendere possibile la presenza di responsabili, educatori e soci a questo momento. Chi è impossibilitato a essere presente per tutto il periodo potrà fare gli “esercizi spirituali fra le mura domestiche”.

Ecco le nuove Nomine dell’Arcivesco per la Nostra AC Diocesana

Carissimi,
accogliamo con gioia le nomine fatte dal nostro Arcivescovo di

  • don Giordano Trapasso a Assistente diocesano unitario dell’Azione Cattolica
  • don Devis Ciucani ad Assistente diocesano dell’Azione Cattolica Ragazzi
  • don Enrico Brancozzi ad Assistente diocesano dell’Azione Cattolica Giovani.

Le nomine avranno effetto dal 1° settembre 2018.

Ringraziamo don Alberto e don Pierluigi per il loro generoso servizio e continuiamo ad accompagnarli con la preghiera nel loro servizio pastorale alla nostra amata chiesa fermana.

FOGLIO UFFICIALE ECCLESIASTICO

Programma associativo 2018/2019: GENERARE

II ANNO – GENERARE
Generare significa «apprendere la virtù dell’incontro» (Vittorio Bachelet), accogliere l’invito a primerear (prendere l’iniziativa), ad uscire fuori da sé per farsi prossimi, vivificati dalla Parola e dall’Eucaristia che continuamente rigenerano e rinnovano nell’amore. Per generare occorrerà allora anzitutto farsi
«generatori di senso» (EG, 73) per gli uomini di questo tempo, accompagnarne i passaggi essenziali dell’esistenza curandone la vita spirituale. Generare è fare propria l’idea che la vita spirituale non esiste se disincarnata o “monocorde”, non esiste se affrancata da un gioioso impulso missionario, non esiste se è alienante rispetto alle esigenze dei fratelli. Vogliamo coltivare una vita spirituale che sia invece in grado di animare la passione verso l’impegno per il mondo, di generare relazioni nuove, di preferire gli orizzonti inclusivi ai confini limitanti. Generare è insomma fare proprio l’atteggiamento materno di chi non si limita a dare inizio alla vita ma compie il proprio mandato iniziando alla vita, ‘donando alla vita’: è
dare avvio ad un processo di continua estroversione che spinge a superare la logica di Marta in Lc 10,40, a pensarci sempre in relazione alzando lo sguardo verso quanti condividono con noi l’attenzione alla promozione umana e al bene comune.

Programma Diocesano 2018-2019
Programma Diocesano 2018-2019
programma-diocesano-2018-2019.pdf
261.3 KiB
190 Downloads
Dettagli...

Chi siamo

Laici impegnati…
Siamo un’associazione di laici impegnati a vivere, ciascuno “a propria misura” ed in forma comunitaria, l’esperienza di fede, l’annuncio del Vangelo e la chiamata alla santità.
Crediamo che sia doveroso e possibile educarci reciprocamente alla responsabilità, in un cammino personale e comunitario di formazione umana e cristiana. Vogliamo essere attenti, come singoli e come comunità, alla crescita delle persone che incontriamo e che ci sono state affidate.

…con in Pastori…
Ci impegniamo a vivere la nostra vocazione laicale lavorando e collaborando con i Pastori.

…al servizio del territorio in cui vivono…
L’Azione Cattolica fin da principio ha scelto di rispondere alla vocazione missionaria, mettendosi a servizio della vigna del Signore nelle singole Chiese locali. Il nostro servizio alla Chiesa si esprime nella scelta di stare in maniera corresponsabile nelle diocesi e nelle parrocchie. Vogliamo costruire percorsi di comunione con le altre aggregazioni laicali, in fedeltà a quanto il Concilio ha chiesto a tutti i laici.

…eredi di una lunga storia…
Quella dell’Azione Cattolica è una storia che inizia da lontano. Raccontarla significa raccontare anche la storia della Chiesa e dell’Italia degli ultimi centotrenta anni. È una storia, infatti, che si intreccia con la vita di migliaia di uomini e donne, che in questo lungo periodo hanno lavorato con passione e fedeltà, servendo la Chiesa e contribuendo a costruire il Paese in cui viviamo.

…testimoni del Risorto!
Oggi, dunque,noi raccogliamo un’eredità, un tesoro prezioso consegnatoci da uomini e donne, testimoni del Vangelo, che hanno saputo fino in fondo essere interpreti dei segni dei tempi.