LI GIORNATA MONDIALE DELLA PACE

AZIONE CATTOLICA ITALIANA
ARCIDIOCESI FERMO
CONVEGNO
A CONCLUSIONE DEL MESE DELLA PACE
sul
MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
FRANCESCO
PER LA CELEBRAZIONE DELLA
LI GIORNATA MONDIALE DELLA PACE
Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace

domenica 4 febbraio 2018
Fermo, Villa Nazareth
Auditorium “don Armando Marziali”

h. 08.30 S.Messa presso l’Auditorium
h. 09.30 accoglienza
h. 09.45 introduzione ai lavori
“Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace”:
Costruire la nostra casa comune.
dott. Luca Girotti, presidente diocesano dell’Azione Cattolica
h. 10.00 relazione
Il “sogno” possibile di Papa Francesco:
rinnovamento ecclesiale, accoglienza fraterna, inclusione sociale
dott. Gianfranco Brunelli, direttore editoriale de “Il Regno”
h. 10.45 breve pausa
h. 11.00 intervento programmato in forma di riflessione
La nostra casa comune
avv. Paolo Calcinaro, Sindaco di Fermo
h. 11.30 dibattito
h. 12.30 conclusione

convegno pace 2018

LETTERA PASTORALE

Una Chiesa di pietre vive salda e compatta, a servizio della misericordia

Nella lettera scritta all’inizio del nuovo Anno Pastorale l’Arcivescovo Luigi ci invita a leggere questo come un tempo favorevole, nonostante le difficoltà del momento, per vivere una rinnovata sequela di Gesù Cristo.

vai al sito fermodiocesi.it

LetteraPastorale2016 2017
LetteraPastorale2016 2017
LetteraPastorale2016_2017.pdf
3.7 MiB
335 Downloads
Dettagli...

IV Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza

Da giovedì 17 a sabato 19 settembre, Offida ospiterà il IV Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza, dal titolo Noi Dopo di Noi: Accogliere, ri-generare, restituire nella società, nell’educazione, nel lavoro, organizzato dalla Fondazione Lavoroperlapersona (www.lavoroperlapersona.it), con il patrocinio e il sostegno del Comune di Offida e il patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Ascoli Piceno.

NoiDopoDiNoi_IVSemInAcc

Programma Noi Dopo Di Noi - IV Seminario Interdisciplinare sull'Accoglienza
Programma seminario
CS IV Seminario Interdisciplinare sull'Accoglienza
Presentazione seminario

UN MINUTO POR LA PAZ

Roma, 29 maggio 2015
Ai Presidenti diocesani
Ai Presidenti parrocchiali
Ai Collaboratori centrali
e p.c. Ai Consiglieri nazionali
 
UN MINUTO POR LA PAZ
8 giugno 2015 alle ore 13
Premessa
Papa Francesco, dopo il pellegrinaggio in Terra Santa, ha invitato nella sua “casa” i Presidenti di Israele e dell’Autorità Palestinese per un incontro di preghiera per la pace l’8 giugno 2014 a Roma, in Vaticano.
Il Papa aveva chiesto alla Chiesa di pregare per questo incontro senza precedenti che ha concentrato l’attenzione dell’opinione pubblica mondiale.
Il 6 giugno 2014 abbiamo lanciato l’iniziativa “Un minuto por la paz – Un minuto per la pace”, in preparazione all’incontro promosso dal Papa. Abbiamo  invitato a una preghiera in forma di testimonianza: breve, semplice, per tutti. L’accoglienza è stata significativa nei vari Paesi, in particolare si sono raccolte su Facebook quasi 10.000 adesioni in breve tempo.
Durante questo anno abbiamo spesso ricordato le parole di Papa Francesco l’8 Giugno 2014:
Questo nostro incontro di invocazione della pace in Terra Santa, in Medio Oriente e in tutto il mondo è accompagnato dalla preghiera di tantissime persone, appartenenti a diverse culture, patrie, lingue e religioni: persone che hanno pregato per questo incontro e che ora sono unite a noi nella stessa invocazione. È un incontro che risponde all’ardente desiderio di quanti anelano alla pace e sognano un mondo dove gli uomini e le donne possano vivere da fratelli e non da avversari o da nemici.”
E soprattutto la Sua preghiera è diventata la nostra:
 
8 giugno 2015
A un anno esatto, l’8 giugno 2015, proponiamo di ricordare l’incontro avvenuto l’8 giugno 2014, rilanciando l’iniziativa “Un minuto por la paz”.
I conflitti sono molti, troppe persone deboli e indifese soffrono e muoiono. Il Papa ha sottolineato: “È in corso una III guerra mondiale, ma a pezzi”, siamo consapevoli che “costruire la pace è difficile, ma vivere senza pace è un tormento”. Per questo intensifichiamo la nostra preghiera.
Concretamente, proponiamo a ogni AC di invitare tutti gli aderenti e gli amici delle altre associazioni, confessioni, religioni, tutte le persone di buona volontà di tutto il mondo lunedì 8 giugno alle 13, lì dove stanno, a fermarsi, chinare il capo e pregare: sul lavoro, a scuola, all’università, nel quartiere, in famiglia, con gli amici, davanti alla parrocchia. Anche i sacerdoti in questo momento sono invitati a uscire dalle Chiese nella strada e a pregare per la pace con la gente. Se due o tre si uniscono, è meglio!
Proponiamo di pregare per la pace con una intenzione dei fedeli, durante le S. Messe di domenica 7 giugno, invitando a “Un minuto por la paz” lunedì 8.
Pregare il lunedì, quando comincia la settimana in molti Paesi del mondo, ci ricorda che siamo chiamati ogni giorno ad essere operatori di pace, a livello personale, in famiglia, in gruppo, nella comunità cristiana. E i giovani dell’ACI ogni settimana propongono “adoro il lunedì”!
Possiamo far conoscere l’iniziativa con il depliant on line, con il passaparola.
È attiva una pagina Facebook: un minuto por la paz per comunicare e scambiare le esperienze.
La prima forma di partecipazione è fare LIKE alla pagina e invitare gli amici
 
È attivo anche #unminutoporlapaz su twitter
 
Signore Dio di pace, ascolta la nostra supplica!
Abbiamo provato tante volte e per tanti anni a risolvere i nostri conflitti con le nostre forze e anche con le nostre armi; tanti momenti di ostilità e di oscurità; tanto sangue versato; tante vite spezzate; tante speranze seppellite… Ma i nostri sforzi sono stati vani. Ora, Signore, aiutaci Tu! Donaci Tu la pace, insegnaci Tu la pace, guidaci Tu verso la pace. Apri i nostri occhi e i nostri cuori e donaci il coraggio di dire: “mai più la guerra!”; “con la guerra tutto è distrutto!”. Infondi in noi il coraggio di compiere gesti concreti per costruire la paceSignore, Dio di Abramo e dei Profeti, Dio Amore che ci hai creati e ci chiami a vivere da fratelli, donaci la forza per essere ogni giorno artigiani della pace; donaci la capacità di guardare con benevolenza tutti i fratelli che incontriamo sul nostro cammino. Rendici disponibili ad ascoltare il grido dei nostri cittadini che ci chiedono di trasformare le nostre armi in strumenti di pace, le nostre paure in fiducia e le nostre tensioni in perdono. Tieni accesa in noi la fiamma della speranza per compiere con paziente perseveranza scelte di dialogo e di riconciliazione, perché vinca finalmente la pace. E che dal cuore di ogni uomo siano bandite queste parole: divisione, odio, guerra! Signore, disarma la lingua e le mani, rinnova i cuori e le menti, perché la parola che ci fa incontrare sia sempre “fratello”, e lo stile della nostra vita diventi: shalom, pace, salam! Amen.
 
Papa Francesco 8 giugno 2014

 

Convegno pubblico “Sport – Scuola di Vita e Strumento Educativo”

Clipboard01Fermo, 27/05/2015

Carissimi

Vi invio, con queste righe di presentazione, la locandina del convegno che abbiamo
pensato di organizzare con le realtà della nostra Arcidiocesi che hanno a cuore le sorti dello “Sport” come strumento per comunicare un’esperienza di vita solidale e trasmettere alle nuove generazioni i valori fondamentali della nostra cultura e della nostra società.

Dopo i numerosi segnali che giungono da questa “galassia”, sia negativi che positivi,
abbiamo ritenuto necessario offrire, in una proficuo lavoro avviato con i responsabili delle
varie organizzazioni presenti sul nostro territorio, un momento pubblico di riflessione e di
confronto su questa tematica.

Riteniamo, infatti, che vada riproposta una condivisione e una responsabilizzazione di
tutti i soggetti in “gioco”: dagli atleti ai dirigenti, dagli educatori agli allenatori, dalle
famiglie alle istituzioni e alle varie realtà associate.

Vi chiedo, pertanto, di intervenire personalmente e di diffondere l’iniziativa
attraverso i vostri canali, invitando a partecipare ciascuno di questi soggetti, parte vitale
dell’esperienza sportiva.

Ringraziando della preziosa collaborazione, resto a vostra disposizione per ulteriori
eventuali informazioni.

In attesa di incontrarci, vi saluto cordialmente.

Francesco Fioretti

MANIFESTO-g

 

Lettera pastorale dei Vescovi delle Marche

I vescovi marchigiani hanno inviato questa lettera per dare continuità al cammino innescato dal secondo convegno ecclesiale delle diocesi marchigiane.

Essa vuole essere prima di tutto uno strumento di lavoro per il Consiglio Pastorale Diocesano e per gli organismi di partecipazione parrocchiali, ma permette a tutti noi di avere presenti alcune coordinate comuni per i cammini delle nostre Chiese locali.

Alzati e va'. Chiesa in uscita
Alzati e va'. Chiesa in uscita
Lettera Pastorale dei Vescovi Marchigiani_V20150610_DEFINITIVO.pdf
151.6 KiB
140 Downloads
Dettagli...

Alcune iniziative per i giovani-adulti e gli adulti-giovani

Si svolgono in questo periodo nella nostra diocesi tre interessanti iniziative che riguardano i giovani-adulti e gli adulti-giovani, di cui l’A.C. è fra i promotori. Tutte si svolgono a Fermo e sono organizzate una nell’ambito del Progetto Policoro, le altre dalla parrocchia di S. Caterina. A motivo del fatto che riguardano i temi del lavoro, del fidanzamento e della famiglia, che interessano la fascia d’età 25-35 anni, invitiamo a parteciparvi i giovani-adulti e li adulti-giovani della vostra associazione parrocchiale, in luogo dell’appuntamento che avevamo a suo tempo previsto per domenica 19 aprile.
Ecco di seguito le indicazioni relative alle tre iniziative:

– Sabato 18 aprile alle ore 9,30 presso la Caritas Diocesana di Fermo, via G. da Palestrina n.21, incontro sul tema “Agricoltura, nuove opportunità per i giovani”;
– Sabato 18 aprile ore 21.15 Piazza Sagrini, Fermo, R E C I T A L “Famiglia: Piccola Chiesa Domestica” CANTI – COREOGRAFIE – RACCONTI;
– Venerdì 24 aprile ore 21.30 presso i Saloni parrocchiali Sagrini, adiacente piazza Sagrini, viale Trieste, Fermo incontro sul tema “Fidanzamento: un tempo per…”.

In allegato troverete i relativi manifesti.
Per informazioni potete rivolgervi ai consiglieri diocesani, in particolare a Massimo Catinari per le iniziative dell’associazione parrocchiale di A.C. di S.Caterina, a Marta Andrenacci per l’incontro del Progetto Policoro.

incontri_scaterinafesta-famiglia-scaterina policoro-agricoltura

Newsletter www.fermodiocesi.it

Il Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile presenta la giornata dell’8 Marzo a Trodica di Morrovalle, interamente dedicata allo sport e ai tornei collegati alla GMG 2015. E’ necessario affrettarsi per le iscrizioni, che scadono il 1 Marzo

unnamedtig

 

Il sussidio liturgico-pastorale per la Quaresima Predisposto dall’Ufficio Liturgico Nazionale della CEI:

unnamedsl