IL SEME BUONO DELLA SCELTA RELIGIOSA

Il 10 ottobre 1969, Papa Paolo VI approvava il nuovo Statuto dell’Azione Cattolica Italiana, risvolto concreto della scelta religiosa fiorita dal Concilio Vaticano II.

Nel momento in cui l’aratro della storia scavava a fondo rivoltando profondamente le zolle della realtà sociale italiana – scriveva Vittorio Bachelet, indimenticato presidente dell’AC ucciso dalle Brigate Rosse – che cosa era importante? Era importante gettare seme buono, seme valido. La scelta religiosa – buona o cattiva che sia l’espressione – è questo: riscoprire la centralità dell’annuncio di Cristo, l’annuncio della fede da cui tutto il resto prende significato”.

Proprio nel giorno in cui ricorrono i cinquant’anni dell’approvazione, giovedì 10 ottobre 2019, l’Azione Cattolica di Fermo e il Centro Culturale S. Rocco promuovono un incontro, con inizio alle ore 21.00 presso l’Auditorium di Villa Nazareth, sul tema “Il seme buono della scelta religiosa”, a cui interverranno il prof. Matteo Truffelli, presidente nazionale dell’Azione Cattolica, e l’Arcivescovo di Fermo, S. Ecc. mons. Rocco Pennacchio.

locandina